UNA CITTÀ UNICA E SENZA TEMPO

La storia di Venezia

In qualità di repubblica più antica al mondo, patria del capitalismo moderno e importante protagonista del Rinascimento europeo, Venezia ha moltissimi avvenimenti da raccontare nonché una storia ricca e interessante che i visitatori e gli ospiti possono approfondire. Immergiti nello stile di vita veneziano imparando a conoscere più da vicino questo luogo dal fascino intramontabile. La cultura della città è pura estasi per tutti i sensi, dalle splendide maschere e le opere in vetro realizzate a mano, all'arte e all'opera, all'ottimo cibo e ai vini pregiati.

LA CITTÀ SULL'ACQUA

Una guida all'incantevole città di Venezia

Venezia è un vero gioiello a livello mondiale, un luogo incredibile che merita assolutamente di essere visitato. Questa straordinaria città fatta di canali e corsi d'acqua vanta secoli e secoli di storia, di cui si possono ammirare le testimonianze nell'architettura e ingegneria assolutamente uniche, così come nella cultura senza eguali. Città dell'arte e della musica, Venezia è teatro di bellezza, romanticismo, storia, intrighi e misteri. Ricca di contraddizioni, è un territorio senza terraferma e un impero senza confini: una città unica al mondo. Venezia non è un luogo ma una meta; non soltanto una città, ma un'icona.

Inizia col visitare la bellissima Chiesa di San Stae, una chiesa dell'XI secolo ricca di squisite opere d'arte e situata proprio accanto al Palazzo Venart Luxury Hotel. Oltretutto, questo è anche il posto migliore dove prendere un taxi d'acqua o vaporetto per raggiungere le varie destinazioni della città. Tour a piedi e via acqua, così come transferimenti privati da e per il Palazzo, possono anche essere prenotati su richiesta presso il servizio concierge dell'hotel.

Venice-waterways-canals-and-gondolas

LA SPOSA DEL MARE

Secoli di storia e civiltà

Un tempo poco più che un'oasi d'acqua separata dalla terraferma dell'Italia, Venezia sorse dalle rovine dell'Impero Romano per diventare la maggiore potenza marinara al mondo, nonché il luogo di nascita dell'economia commerciale che conosciamo ancora oggi. Quando il capitalismo imperversò, i Veneziani insorsero all'unisono per difendere e rafforzare la loro cultura unica e la loro straordinaria città. La Repubblica di Venezia è la più antica al mondo, con oltre un millennio di storia politica e sociale.

IL GOVERNO DI VENEZIA

La vita e il regno del Doge di Venezia

La vita commerciale influenzò profondamente la cultura veneziana e la città fu tra le prime a separare chiesa e stato quando si trattava di politica. A partire dal 700 d. C. circa, Venezia adottò un sistema repubblicano democratico con un capo dello stato eletto a vita: il Doge. Questo magistrato supremo indossava il Corno Ducale a simboleggiare il suo status ed era assistito in tutte le funzioni governative da un consiglio personale composto da sei membri allo scopo di mantenere integrità ed equilibrio nelle decisioni e azioni del Doge. L'ultimo Doge di Venezia fu Ludovico Manin, che fu costretto ad abdicare nel 1797.

Gothic-Arches-in-Piazza-San-Marco-Venice

Stile bizantino, gotico e rinascimentale

Il patrimonio architettonico di Venezia

Venezia subì una trasformazione durante il periodo del Rinascimento, quando gli architetti della città trovarono il modo di valorizzare le caratteristiche peculiari della sua ubicazione. Lo stile gotico veneziano nacque da un adattamento delle influenze provenienti tanto da oriente quanto da occidente, perfettamente armonizzato in esempi quali il magnifico Palazzo Ducale e la meravigliosa Chiesa di San Stae. Gli edifici di Venezia sono tra i più fotografati al mondo e fanno sfoggio di un'altra maestria tipicamente veneziana: quella delle vetrate artistiche colorate.

Murano-Glass-Flowers-in-Venice-

UN'ARTE ANTICA 5000 ANNI

La storia del vetro di Venezia

Il filosofo romano Plinio il Vecchio sosteneva che l'uomo lavorasse il vetro già da 5000 anni. I Romani utilizzavano il vetro in ogni aspetto della vita quotidiana, dall'utensileria da tavola agli oggetti decorativi. Nell'anno 100 d. C. il vetro era un materiale comunemente utilizzato nell'architettura romana e, secondo quanto appreso da alcuni scavi archeologici, la lavorazione del vetro a Venezia risale al VII secolo. Nel XIII secolo Venezia era ormai diventata un importante polo a livello europeo per la lavorazione del vetro e custodì gelosamente i segreti del mestiere per centinaia di anni. Al giorno d'oggi il vetro continua ad essere un caposaldo dell'artigianato veneziano, di cui si possono ammirare esempi magnifici nelle chiese, nei palazzi e nelle tenute nobiliari in tutta Italia e oltre.

SCOPRI DI PIÙ SULLA STORIA DI VENEZIA